Foto Contest Febbraio “Il ritratto”

Il Foto Contest del mese di Febbraio 2014, ha come tema: “Il ritratto”, scelto dal vincitore del Foto Contest precedente Angelo Grimaldi.

– Le foto devono essere in formato jpeg e di dimensione 800 px sul lato più lungo.

– Nominate con il proprio nome cognome e titolo (a es. NomeCognome-Titolo.jpg)

– Inviate tramite e-mail  entro le ore  24:00 di Domenica 23 Febbraio 2014 a concorsi@ilestrigoni.it

– Specificare nell’oggetto della e-mail mese e anno del Foto Contest (a es. Dicembre 2012 – Il vento).

– Entro Martedì 25 Febbraio 2014 si apriranno le votazioni.

Vi ricordo che si tratta di un concorso annuale a premi, per info consultate il regolamento.

Monna Lisa …cosi per caso, un ritratto.

Tutti sapete cos’è un ritratto e certamente è la cosa che avete fatto  iniziando a fotografare.  Specie in famiglia o tra amici.

Avete mai pensato che quell’immagine poteva rappresentare la personalità del soggetto e quindi essere descrittiva della sua vita e delle sue abitudini?  O avete solo premuto lo scatto cosi senza rifletterci tanto?

Avete considerato il suo ambiente abituale, il suo lavoro, le sue passioni, le cose a lui care?

Quale è lo scopo di immortalare una persona statica, cioè in assenza di movimento e che ti fissa dritto dentro l’obiettivo, se non quella di descriverlo?

Dal medioevo ad oggi tutti i grandi artisti, specie i pittori si sono cimentati in queste opere e ognuno con delle tecniche molto originali.

Leonardo da Vinci per esempio, descrisse cosi bene “La Monna Lisa” che se ne può parlare per interi giorni senza ripetersi, una donna del suo tempo, nel ritratto più famoso al mondo quello conosciuto col nome della “Gioconda”

Dunque amici , la nuova sfida è pronta, non date nulla per scontato… non sareste fotografi!

P.S.
Regole da seguire: esclusivamente persone che hanno posato per farsi fotografare quindi consapevoli – l’inquadratura classica –  soggetti non conosciuti nel nostro ambiente associativo ( incontrate una volta, sul lavoro, sulla strada, per caso, vicini di casa, parenti lontani, amici di altri paesi o che ti hanno commissionato “il ritratto” per l’appunto).

In modo da leggere poi le foto cercando di interpretare la personalità del soggetto attraverso l’ambientazione e la posa.

Angelo Grimaldi

 


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per inserire un commento