Adobe Photoshop CS6

Adobe è in procinto di lanciare la nuova versione di Photoshop, la sesta etichettata CS, la tredicesima nella storia di questo programma leader di mercato e che ha cambiato il modo di gestire le immagini. Una rivoluzione era nell’aria; da qualche tempo Adobe aveva lasciato intendere che il nuovo Photoshop avrebbe portato cospicue novità e in effetti, passando dalla versione 5.5 alla 6, viene rivoluzionato come mai aveva fatto prima Adobe. La software house riferisce che sono state introdotte più del 62% di nuove funzioni, tra cui ben 65 miglioramenti suggeriti dagli utenti e il motore grafico Adobe Mercury Graphics Engine che garantisce prestazioni elevate sfruttando al meglio la scheda grafica e non caricando il processore.

Le grandi novità di Photoshop CS6 si possono quindi racchiudere in 4 gruppi: Magia dell’immagine, Creatività, Prestazioni incredibili e Disegno 3D semplificato. Anche per questa nuova versione, Adobe propone due versioni di Photoshop CS6, la Standard e la Extended. A differenza della release precedente, le caratteristiche peculiari della versione Extended sono concentrate nel campo della gestione del 3D e del nuovo motore grafico, mentre la versione “base” acquisisce la gestione del Video che riceve notevoli miglioramenti, oltre tutta la serie di nuove funzionalità che promettono davvero meraviglie e sicuramente una maggior flessibilità nella lavorazione delle immagini. I 4 gruppi di novità comprendono, ognuno, una serie consistente di miglioramenti e nuove funzioni.

La reattività generale è del tutto simile alla versione precedente, per cui si può ipotizzare un’ottimizzazione del codice che non ha comportato l’appesantimento del programma nonostante le nuove, cospicue, funzioni. Adobe ha  infatti ritenuto di intraprendere la strada dello sfruttamento delle GPU, per migliorare le prestazioni, piuttosto che puntare alla sola potenza del processore principale. Questo approccio favorisce l’ottimizzazione degli investimenti nel tempo, permettendo ad esempio ai sistemi desktop di rimanere ottime macchine produttive semplicemente sostituendo la scheda video. A ben vedere la stessa Apple applica questa filosofia in diversi prodotti, da Mac OS all’iPad, con ottimi risultati.

Una piccola curiosità, trattandosi della tredicesima versione, lo splash screen di Photoshop CS6 non mostra (ancora) il classico logo o immagine di riferimento ma un gatto stilizzato e la scritta Superstition, come sempre gli sviluppatori si lasciano andare a qualche libertà in fase di sviluppo.

Potete scaricare la versione beta al seguente LINK ufficiale.


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per inserire un commento